fbpx

Teatro di posa

Teatro di posa, su richiesta, RAW Studio , si trasforma in studio cinematografico oppure studio televisivo offrendo inoltre la propria consulenza hai vostri progetti ed è a completa disposizione per ideare, progettare e costruire scenografie per esigenze di set particolari.

lo spazio totale del teatro di posa disponibile è di 12 metri di lunghezza e 7 di larghezza con un altezza di 6 metri.

informazioni e caratteristiche sul teatro di posa

Un teatro di posa è un locale predisposto e destinato alla messa in scena e alle riprese di un film o di un programma televisivo.
Il teatro di posa è uno spazio adibito alla registrazione di film, programmi televisivi o servizi curati da un fotografo.
È quello che comunemente viene chiamato “set“, ma non riguarda solamente il settore del cinema, ma tutto ciò che poi entra a far parte dell’intrattenimento.Nel dettaglio, anche il fotografo può usufruire del teatro di posa. In questo spazio si scelgono gli sfondi (che generalmente in un servizio fotografico sono a tinta unita), gli oggetti di scena utilizzati dalle modelle e i vari tipi di illuminazione. In questo locale il fotografo realizza i suoi servizi in maniera professionale, avendo a disposizione attrezzature di ogni tipo, esperti di luci, truccatori e parrucchieri.

Per quanto riguarda il teatro di posa per la creazione di film, serie televisive o programmi tv, il locale si divide in due parti. Primo il set, che è dove recitano gli attori. È composto dalla sceneggiatura e dagli attori che recitano. L’altra parte è costituita dalla regia, dove appunto troviamo il regista, lo sceneggiatore, i cameramen e ogni altro professionista del settore.

 

Caratteristiche Tecniche

  • Altezza: 6 Metri
  • Larghezza: 7 Metri
  • Lunghezza: 12 Metri
  • Angolo Curvatura: 1,2 Metri
  • Spazio di ripresa: 4 Metri
  • Colore Sfondo: Bianco/Verde
  • Altezza: 4 Metri
  • Larghezza: 7 Metri
  • Lunghezza: 12 Metri
  • Angolo Curvatura: 1,2 Metri
  • Spazio di ripresa: 4 Metri
  • Colore Sfondo: Bianco/Verde
Teatro di posa, Limbo fotografico , Green screen

I teatri di posa sono sempre esistiti, anche quando i film erano ancora in bianco e nero. Quando ancora non esisteva il sistema di illuminazione che abbiamo noi oggi, le scene venivano girate in studi con enormi vetrate, che potevano essere oscurate con altrettanti grandi tendoni neri, in modo tale da giocare con la luce naturale per scegliere l’illuminazione migliore.

Spesso il teatro di posa è adibito al cinema e alla televisione vengono costruiti uno accanto all’altro. Si tratta di un agglomerato di studi, nei quali è possibile passare da uno all’altro senza allontanarsi.

In Italia abbiamo un grande esempio di questi studi, conosciuto in tutto il mondo al punto di essere definito “la Hollywood sul Tevere“: si tratta degli studi di Cinecittà a Roma.

Questo è il più grande set d’Europa che appartiene a una sola società. Qui vengono creati gran parte dei programmi Rai e Mediaset, nonché i film e le migliori fiction italiane.

Nel resto del mondo troviamo invece Hollywood, totalmente orientata ala produzione di cinema e serie televisive e gli show conosciuti a livello mondiale. In questa città risiedono gli attori più famosi che lavorano negli studi di Hollywood, diventata una città ricca grazie all’intrattenimento che crea.

A Hollywood, proprio come a Cinecittà e negli altri studi, si alternano teatri di posa e set esterni, per realizzare in un unico luogo sia le scene interne che le scene all’esterno, per garantire la comodità di tutta la regia, dei camerini e di tutti quegli altri servizi annessi alla produzione cinematografica, televisiva e fotografica.
Un altro agglomerato di studi invece si trova in India, a Bollywood, dove nascono le più importanti creazioni asiatiche.

Un teatro di posa è un locale predisposto e destinato alla messa in scena e alle riprese di un film o di un programma televisivo. Quando è predisposto e destinato in particolare alla messa in scena e alle riprese di un film, è anche chiamato studio di produzione cinematografica, studio cinematografico o studios[1]; quando invece è predisposto o destinato in particolare alla messa in scena e alle riprese di un programma televisivo, il teatro di posa è più frequentemente chiamato “studio televisivo“. Fonte: wikipedia